“Io sono quello che mangio!” (famosa citazione del filosofo tedesco Ludwing Feuerbach). Un’espressione apparentemente astratta che definisce il cuore della Paleodieta: la genuinità è il carburante che accende e accompagna la vita!

Esattamente come riforniamo l’automobile con il combustibile appropriato, anche quando ci sediamo a tavola dovremmo “metaforicamente” prestare la stessa attenzione.. per alimentarci con la giusta nutrizione.

mangiamo sano con la paleodieta

L’alimentazione giusta si prenda cura del corpo e della mente.

Dire che la dieta può avvantaggiare un’esistenza sana e felice, è una constatazione piuttosto scontata, ma poi nella pratica, in quanti riescono ad autogestirsi nella vita di tutti i giorni?

Ormai, succubi del consumismo e del capitalismo, spesso non riusciamo a trovare la nostra vera essenza culinaria. Generazione su generazione stiamo perdendo le nostre origini alimentari.

La frenesia dell’era moderna? L’istituzionalismo sociale? Qualsiasi sia la ragione, le credenze dell’individuo, finiscono per essere sopraffatte dalle abitudini sociali.

In generale, noi esseri umani basiamo la maggior parte delle scelte più importanti della nostra vita alla stregua di convinzioni che non ci appartengono, imitiamo continuamente la società. Mangiamo quello che gli altri mangiano e compriamo ciò che la società compra. Un influenza massiva che sta indebolendo l’essere umano rendendolo vulnerabile, affannato e poco reattivo.

La vera essenza culinaria non alimenta solo organi, muscoli e ossa!

La Paleodieta, paladina del buon vivere e ambasciatrice della genuinità, considera la pratica alimentare un gesto profondo di rispetto e spiritualità del proprio essere. La vera nutrizione non alimenta solo organi, muscoli e ossa.. ma pure emozioni e sentimenti.

Di fatto, la dieta, può contribuire a mantenere costante l’equilibrio psicofisico dell’uomo. Sempre più spesso si sente parlare di nutrienti dalle proprietà cerebro attive e della loro essenzialità.

mangiamo sano con la paleodieta -2

Gli alimenti hanno un effetto diretto sul cervello. Condizionano le emozioni e gli umori..

Sánchez Romera (neurofisiologo clinico e chef del suo ristorante stellato “L’Esguard” a Sant Andreu Llavaneres, Barcellona) dimostra, nelle sue fonti ufficiali, come il benessere cerebrale sia congiunto a quello cardiocircolatorio. Tutto ciò che fa bene al cuore in un certo senso giova pura al cervello.

Esistono un’infinità di alimenti “genuini e naturali” ricchi di nutrienti dal potenziale cerebro attivo. Il bello sta tutto nel imparare a riconoscerli ed a farne un buon uso quotidiano..

  • Minerali (come: potassio, sodio, magnesio).
  • Vitamine (B1, B2, B3).
  • Acidi grassi essenziali Omega-3 (prevengono l’invecchiamento cellulare).

Questi sono alcuni nutrienti che l’esperto Romera definisce “cerebro-attivi”. Ossia producono un effetto diretto sul cervello che condiziona il corretto funzionamento degli altri organi interni.

Mangiare sano migliora l’umore

Non si tratta esclusivamente di riuscire a tenere sotto controllo l’ago della bilancia. La dieta può preservare e migliorare il benessere psichico dell’uomo.

mangiamo sano

Certi cibi possono portare letteralmente allo sbando

Secondo le fonti di Romera, gli umori e i sentimenti, possono essere influenzati anche dalle reazioni chimiche dei nutrienti quando vengono sintetizzati. 

  • Proteine
  • Glucidi
  • Lipidi
  • Vitamine
  • Sali minerali
  • Oligoelementi

Le componenti nutritive presenti negli alimenti, oltre a sviluppare reazioni chimiche nel nostro corpo, e come conseguenza di queste, influenzano lo stato emotivo dell’uomo.

Per esempio: le banane sono ricche di tirosina un amminoacido fondamentale per la sintesi dei neurotrasmettitori come la dopamina e l’adrenalina (ossia le molecole coinvolte nel meccanismo della gratificazione e del piacere). Le aringhe, le sardine e le alici sono ricche di acidi grassi (omega-3) che aiutano a preservare la salute psichica. Le noci migliorano il morale, grazie al selenio.

Inutile ripeterci, una dieta ricca di nutrienti genuini e cerebro attivi, può migliorare l’umore e abbassare lo stress psicofisico tipico da uomo del 21esimo secolo. Soprattutto se combinata con uno stile di vita aerobico, esattamente come ci consiglia la Paleodieta.

LEGGI ANCHE: Gli ​alimenti ricchi di antiossidanti​: che aiutano a contrastare l’invecchiamento!

Mangiamo sano, mangiamo Paleo!

Come fare per vivere in piena salute e lontano dallo stress psicofisico? Qual’è il segreto per contrastare l’invecchiamento in maniera naturale? Semplice.. vivi Paleo! 

Ricorda: sei ciò che mangi! Quindi, se non ti senti giovane e pimpante probabilmente stai mangiando male quasi tutti i giorni e le volte che davvero ti stai nutrendo sono a dir poche!

Lo sapevi che il cervello di un uomo adulto consuma il 20% dell’energia totale spesa dal suo corpo? (come ci testimonia Sánchez Romera). E se questo 20% fosse alimentato da nutrienti sbagliati o ancor peggio da nutrienti nocivi? Come puoi pensare di risolvere i tuoi problemi?

Elimina giorno dopo giorno, secondo la tua forza di volontà, tutti quei cibi che non servono a contribuire per uno sviluppo sano e sostenibile delle cellule. Un buon metodo sta nel saper distinguere 2 momenti:

  • Alimentazione Paleo, oltre l’80%.
  • Cibarie per gola, meno del 20%.

Giustamente, ci vuole un limite, il radicalismo spesso non porta a nulla. Non siamo né monaci né robot, vogliamo solo trovare il giusto equilibrio alimentare.

Non c’è nulla di sbagliato o potenzialmente nocivo nel mangiare una volta ogni tanto una pizza, un gelato o un po di pane e Nutella. Potresti approfittare dei weekend per concederti queste ghiottonerie.

Il problema nasce dal momento che l’occasione diventa la regola.. se ogni giorno mangiamo junk food per gola, senza prestare troppa cura agli effetti negativi che inevitabilmente si ripercuoteranno nel corpo e nella psiche.

FORSE TI INTERESSA: Dieta purificante: come riprendere un’alimentazione sana?

Mangiamo sano con gusto

Cucinare ricette Paleo naturali e genuine, è facile e divertente. Non pensare alla Paleo come una dieta paleolitica dal sapore di mobile antico che non si presenta bene sul piatto.

Immagina la cucina Paleo come un alternarsi di sapori stagionali sempre freschi di filiera corta e senza troppe manipolazioni, in modo da assaporare sempre la genuinità dell’ingrediente.

mangiare sano con gusto

Tipica cucina Paleo ricca di alimenti genuini dell’orto e carne grass-fed.

VUOI SAPERE: Come Sono riuscito a perdere 15 kg con la Dieta Paleo!

Dai al corpo quello di cui a bisogno.. Rimarrai sorpreso di quanto lui può renderti in energia e vitalità.

Vivere Paleo è facile e richiede poche risorse:

La Paleodieta richiede solo buon senso e poche regole alimentari.

  1. Scarica la piramide alimentare Paleo.
  2. Frequenta sempre i venditori locali di fiducia.
  3. Prediligi la frutta e la verdura biologica, la carne grass-fed (allevamenti al pascolo) ed il pesce selvaggio.
  4. Inizia scaricando le 8 ricette brucia grassi.
  5. Se non sei uno sportivo ti bastano 30 minuti di cardio fitness ogni 2-3 giorni.
  6. Munisciti di Toque blanche e comincia la tua avventura in cucina

Se desideri scoprire di più ti invito a consultare gli approfondimenti dell’articolo. Oppure visita l’homepage e naviga tra gli articoli del blog. È un piacere condividere con voi informazioni e consigli facili da applicare per mantenere o riacquistare vitalità, salute ed energia!

A presto!

Massimo